ROSANGELA CHIRICO - ARTISTA - Chiros-ArtWoman www.rosangelachirico.eu Sito Web Antologico.


Vai ai contenuti

STORIOGRAFIA ARTISTICA


Rosangela Chirico è una donna eclettica e iperattiva, piena di interessi. Nelle sue attività coniuga cultura, arte e impegno attivo nel sociale e nella salvaguardia dell'ambiente.
Nata in Puglia il 7 aprile del 1969, a Ceglie Messapica (Br). Ha studiato all'Istituto Statale d'Arte di Grottaglie (TA) conseguendo dapprima il Diploma di Maestra d'Arte e successivamente la Maturità d'Arte applicata. In seguito ha frequentato la facoltà di Lettere Moderne all'Università di Lecce, quindi si è laureata all'Accademia delle Belle Arti di Lecce col massimo dei voti e lode. Per la sua tesi sperimentale di laurea, dibatte l'argomento "Sacralità e Spiritualità nell'Arte Contemporanea": una scelta importante suggerita dalla nutrita sensibilità Cattolica che l'accompagna in ogni suo percorso artistico ed umano.
Ha vissuto tra Ceglie Messapica, Lecce e Milano. In quest'ultima città ha intensificato la precedente ricerca artistica, studiando lo sviluppo del concetto di comunicazione digitale nel settore grafico/informatico, utile per lei ad approfondire la velocità del consumo visivo.

La sua profondità artistica emerge già da bambina: il suo primo premio d'arte - una medaglia di bronzo - l'ha vinto a 8 anni con "Storie di San Francesco". È Giovanissima quando realizza e dona l'artistico logo - identificativo - che decora i simbolici manufatti in ceramica e la copertina del libro "È ancora l'Alba", per l'evento storico dei 100 anni dalla costruzione della chiesa di San Rocco di Ceglie Messapica. È giovane, anche quando dona una sua opera "La decollazione di San Giovanni", attualmente presente nella Chiesa di San Giovanni sita in zona San Giovanni - agro di Ceglie Messapica.

Nella sua sperimentazione estetico-culturale che persegue quotidianamente è importante la sua parola/colore che si insinua dentro la sua attività per addentrarsi nelle cose che a molti appaiono consuete e usuali.
La sua forza espressiva abbraccia la pittura, la scultura, la poesia, la letteratura, si estende allo studio della recitazione nell'ambito del teatro di ricerca (in rassegne per il Teatro Pubblico Pugliese) e si allarga fino alla video arte ed ai documentari rivolti al sociale, dove si è accostata a documentaristi di fama internazionale.
Lei spazia dai comuni linguaggi materici a quelli multimediali. Nella sperimentazione del suo linguaggio oltre alle tradizionali arti applicate, si avvale anche dei sistemi multimediali: in tal caso realizza usando gli strumenti digitali. Inoltre crea ricercati marchi aziendali, loghi per associazioni culturali e la grafica di produzioni letterarie e poetiche.

Dopo la formazione scolastica nelle arti classiche, ha scelto di esprimersi attraverso un segno contemporaneo più corrispondente alla sua personalità avanguardistica, conservando la rigorosa bellezza approntata con gli studi delle Belle Arti. Le sue tematiche caratterizzanti appartengono agli elementi della natura e si addentrano nella dimensione spirituale - quindi metafisica - schiudendosi nei paesaggi dell'anima dove l'orazione da suono diventa piega e parola, per ricercare quella mistica che l'avvicina a Dio, cosicché le sua arte diventa preghiera, una sorta di linfa che nutrendola forgia il suo Amore sospinto da fisionomie Celestiali che si materializzano nelle sue ricercate figurazioni.
Sin da piccina ha imparato a fare arte applicandosi e studiando, ma senza imitare nessuno. Nel suo operato più che ricercare l'eccellenza, propende per l'essenziale. A suo dire: <l'Arte è l'espressione di una traccia che avvalora una competenza che si completa nell'impegno sociale attivo>.
Sin dalla più giovane età ha esposto in mostre collettive e personali ed in eventi letterari e musicali di ambito nazionale, un esempio: "Scritturadesiderio" - Roma - Galleria Chioda, presente con artisti di elevato calibro internazionale. Le sue opere sono presenti in collezioni private e pubbliche. Ogni evento, anche il più modesto, lo considera importante: secondo lei esprime una memoria, quindi una realtà vissuta per costruire e non per apparire. Il suo messaggio culturale consiste essenzialmente nel <preservare la bellezza del mondo e della vita attraverso le più potenti virtù: l'Amore e le Belle Arti>.
Ricercando nel suo personale operato, quello che emerge maggiormente è l'aspetto filantropico. Coinvolta in numerosi progetti artistici, si è spesa fondamentalmente per il bene comune a fine umanitario, senza un personale scopo di lucro. Con personalità ed associazioni di elevato pregio culturale ha esposto le sue opere anche nei presidi ospedalieri: per "la Giornata Nazionale del Sollievo"; E per "Volare… "Musica e colore" omaggio a Domenico Modugno".
Inoltre, invitata a variegate manifestazioni culturali di carattere benefico - nei concerti di musica classica e contemporanea - gratuitamente lei è presente come voce narrante.
Per i reparti della Radioterapia di Brindisi ha donato una serie di dipinti, nati dopo numerose ed impegnative ricerche pittoriche. Tale studio è titolato "SensoriaMente", ed è finalizzato all'umanizzazione degli ambienti ospedalieri.
Per il libro dedicato al carabiniere Angelo Petracca assassinato a Ceglie Messapica: "Cronaca di un atto d'Amore", ha realizzato e donato all'autore, le immagini delle copertine - anteriore e posteriore.
Si prodiga senza uno scopo di lucro per le persone disabili e le variegate associazioni collettive, mettendo a loro disposizione le sue conoscenze culturali ed il proprio operato artistico per organizzare e promuovere eventi che stimolino maggiormente le propensioni intellettuali dei normodotati e dei portatori di handicap. Ad esempio, gli eventi culturali: "Le ali della vita" e "l'Arte per l'altro", svoltisi a Ceglie Messapica.
Tra i suoi progetti operosi hanno grande rilevanza anche quelli per la tutela dell'ambiente. Lei è al servizio dell' attivismo ecologico, della salvaguardia del proprio territorio e di quello mondiale, della lotta all'inquinamento, contro i disastri ambientali procurati soprattutto dalla "Plastica" e la speculazione che li incentiva e li moltiplica. Quelli contro i soprusi umani, per la difesa dei deboli nella società. Come professionista ed operatrice d'arte, si è prodigata senza scopo di profitto in variegati progetti per la valorizzazione del territorio e del patrimonio architettonico ed artistico avvalorando le bellezze del proprio territorio nativo. Tra l'altro ha donato opere per essere battute alle aste, utili alla raccolta fondi per il recupero di strutture architettoniche sacre, del proprio paese e di altre province.

Da oltre vent'anni è parte attiva nella difesa della vita e dei diritti sociali per mezzo di istituzioni nazionali scientifiche e ambientaliste: Medicina Democratica e Salute Pubblica. E' presente in convegni, sit- in, ed eventi culturali sulle tematiche dei disastri ambientali. Parlano di lei variegate testate giornalistiche nazionali. Ha dato un apporto in documentari televisivi nazionali per la RAI - "Il Raggio verde" e cinematografici internazionali come "In Viaggio con Cecilia", nonché provinciali per raccontare la sua personale esperienza pertinente ai disastri ambientali procurati dall'industria negativa in Puglia, in Italia, nel mondo.
Ha collaborato alla stesura collettiva del libro a più voci "Il pane e la morte", realizzato in un cantiere di socioanalisi narrativa sullo scambio e lo sfruttamento di salute-lavoro in Italia con particolari evidenze nella provincia di Brindisi.
Ha scritto testi per canzoni: "Cade la neve" dedicata ai padri morti per lavoro. Ha esperienza di regia cinematografica. Ha scritto sceneggiature per cortometraggi attinenti storie sui più deboli della società ed il fenomeno del bullismo.

Le sue poesie sono presenti nelle antologie: "Il segreto della tenerezza" , e "La parola incantata".
(Seguiranno altre pubblicazioni personali di poesia, attualmente in procedimento).

Nel suo libro "Plastica - Storia di Donato Chirico operaio Petrolchimico" , rivela l'unione intensa e formativa con suo padre, il resoconto profondo con la vita e il dovere di difenderla in un ambiente compromesso dall'industrializzazione negativa. Da oltre vent'anni, persegue nella denuncia sociale per la morte da lavoro dei padri operai.
(Seguiranno altre sue pubblicazioni letterarie, attualmente in elaborazione).

È docente di discipline pittoriche, di storia dell'arte e disegno, nelle scuole pubbliche.

Umilmente grata alla vita per aver ricevuto il dono dell'Arte, trae i migliori insegnamenti dagli eventi sia positivi che negativi facendone bene prezioso servibile per una migliore crescita culturale-collettiva e per un grande senso del dovere nei riguardi della vita.
Lei ha ancora molto da attingere a da imparare, per continuare a realizzare.




MOSTRE ed EVENTI 2018/1989


2018 "INCONTRO CON L'AUTRICE - PLASTICA Storia di Donato Chirico operaio Petrolchimico di ROSANGELA CHIRICO. San Michele Salentino (Br). 6 Agosto 2018.

2018 "SUDARIO D'AMORE". ESTEMPORANEA di ROSANGELA CHIRICO. Chiesa di Sant'Anna. Ceglie Messapica (Br). 22 Luglio 2018.

2018 "INCONTRO CON L'AUTRICE, PLASTICA DI ROSANGELA CHIRICO. Associazione Mujimunè. Leverano (LE). 3 Maggio 2018.

2018 "INCONTRO CON L'AUTRICE, PLASTICA DI ROSANGELA CHIRICO - Ciclo BRINDISI-TARANTO ASSE DEL MALE. Frantoio Ipogeo. Mesagne (Br). 6 Aprile 2018.

2018 "INCONTRO CON L'AUTORE, PLASTICA di ROSANGELA CHIRICO". Ist. Scolastico L. Da Vinci. Ceglie Messapica (BR). 24 marzo 2018.

2017 "Gioia per il mondo... il Re è nato". Concerto di beneficenza. Corale Maria Immacolata MDP. 27 XII 2017. Chiesa San Geoacchino. Ceglie Messapica(Br).

2017 "INCONTRO CON L'AUTRICE, PLASTICA DI ROSANGELA CHIRICO. I Presidi del libro di Alberobello. Alberobello (BA). 15 VII 2017.

2017 "CANTICO DEI CANTICI"-In Valle D'Itria- Mostra collettiva di pittura. Palazzo Ducale Martina Franca. 22/29 Aprile 2017.

2016 "INCONTRO CON L'AUTORE, PLASTICA di ROSANGELA CHIRICO". Ist. Scolastico G. Pascoli. Ceglie Messapica (BR). 12 marzo 2016.

2016 "INCONTRO CON L'AUTORE, PLASTICA di ROSANGELA CHIRICO". La scrittrice dialogherà con gli studenti - Ist. Scolastico Majorana. Brindisi. 6 Febbraio 2016.

2015 "INCONTRO CON L'AUTORE, ROSANGELA CHIRICO" - RASSEGNA FARE ARTE. Ceglie Messapica(BR). 11 agosto 2015.

2015 IL SEGNALIBRO - ROSANGELA CHIRICO - "PLASTICA". Brindisi. 24 luglio 2015.

2015 "NO DIRTY SPONSORS - ENEL TAP FUORI DALLA REGATA". Brindisi. 9 giugno 2015.

2015 "INCHIOSTRO DI PUGLIA" 'NA CARIOLA DI LIBRI IN UN PAESE SENZA LIBRERIA - Tra Cielo e Terra libere letture diffuse". Ceglie Messapica (BR). 24 aprile 2015.

2015 "ARTISTICAMENTE DONNA" - Pittura, Poesia e Musica: Riflessioni in occasione dell'8 marzo. Ceglie Messapica (BR). 8 marzo 2015.

2014 "VELENI TOUR". Brindisi. 22 novembre 2014.

2014 "SULLA VIA DI MICOROSA E BUSSI" - DISCARICHE INDUSTRIALI QUALI SOLUZIONI? - Brindisi. 27 giugno 2014.

2014 "IN VIAGGIO CON CECILIA" Un film con Cecilia Mangini e Mariangela Barbanente. Febbraio 2014.

2012 "PERRINO 27" L'OSPEDALE OSPITALE - Giornata Nazionale del Sollievo. Brindisi. 27 maggio 2012.

2012 "L'ARTE PER L'ALTRO" - Serata di beneficenza di poesia e musica. Ceglie Messapica (BR). 15 aprile 2012.

2012 "BRINDISI CAPITALE DELLA CULTURA EUROPEA 2019 REALTà O ILLUSIONE?" Brindisi. 11 aprile 2012.

2011 "CRITICAL MASS NO OIL BRINDISI". Brindisi. 24 settembre 2011.

2010 "ARTE ELEVATA AL COMUNE" - Collettiva d'arte. Ceglie Messapica (BR). Agosto 2010.

2009 "UN RUMORE DI GABBIANI" - ORAZIONE PER I MARTIRI PETROLCHIMICI - di Giuseppe Cristaldi. Ceglie Messapica (BR). 7 maggio 2009.

2009 "UN RUMORE DI GABBIANI" - ORAZIONE PER I MARTIRI PETROLCHIMICI. Bari. 4 febbraio 2009.

2008 "SensoriaMente". Donazione di opere d'arte per: I progetti per la Radioterapia di Brindisi, Ospedale Perrino di Brindisi. Mostra permanente.

2008 "BATTITI D'ARTE". Evento d'arte e cultura per disabili. Ceglie Messapica (BR). Maggio 2008.

2005 "LE ALI DELLA VITA" - Solidarietà Riabilitazione Studi OASI FEDERICO-ROMA. Dicembre 2005. Pubblicazione e invito.

2003 "LA PAROLA INCANTATA" - La Vallisa, BESA Editrice. Novembre 2003. Pubblicazione.

2002 "IL SEGRETO DELLA TENEREZZA" - La Vallisa, BESA Editrice. Novembre 2002. Pubblicazione.

2002 "VOLARE… Musica e Colore" omaggio a Domenico Modugno - Centro Artistico musicale "Caelium". 20 luglio 2002, Ceglie Messapica(BR). Pieghevole, manifesto.

2002 "ESTATE A CEGLIE". Ceglie M.ca (BR), estate 2002. Pieghevole.

2001 "IL CANTO DELLA CLESSIDRA" - Edizioni Pugliesi Srl, Martina F. (TA), marzo 2001. Pubblicazione. Invito.

2001 "LE MERCREDI' DE L'ART" - 21 marzo 2001, Poggiardo (LE). Pieghevole.

2001 "LA CREAZIONE NON E' FINITA", Accademia delle Belle Arti di Lecce. 11 dicembre/11 gennaio 2001. Pieghevole.

1999 "ARTISTICA". Galatina (LE). Maggio 1999. Catalogo e invito.

1999 "SCRITTURADESIDERIO-DISPERSIONE".Galleria Chioda, ROMA. Maggio 1999. Catalogo e pieghevole.

1999 "SCRITTURADESIDERIO-DISPERSIONE". Galleria casa municipale, Galatina. Giugno 1999. Catalogo e pieghevole.

1999 "EUROARTE" edito dall'associazione culturale "La Chimera". La Chimera edizioni, Lecce. maggio/giugno 1999 anno I n. 5. Catalogo.

1999 "TROFEO CITTA' di LECCE" XIV CONCORSO NAZIONALE. Lecce. Aprile 1999. Catalogo e invito.

1998 "E'ANCORA L'ALBA" - Italgrafica Edizioni srl, Oria(BR). Settembre 1998. Pubblicazione.

1998 "INVENTARIO DEL VISIBILE" - naufragi. Lecce. 20 maggio/10 giugno. Pieghevole.

1995 "PULIAMO IL MONDO". Lecce. 24 settembre 1995. Catalogo.

1995 "UNA COLLETTIVA D'ARTE". Brindisi. 11/12 novembre 1995.Pieghevole.

1995 "CEGLIESTATE" - mostra d'arte contemporanea happening 2. Ceglie Messapica (BR). 14/20 agosto 1995. Pieghevole.

1995 "CEGLIESTATE" - "II HAPPENING D'ARTE CONTEMPORANEA". Ceglie M.ca (BR).4 agosto 1995. Pieghevole.

1995 "A.A.A.AZIONE ARTISTICAMBIENTALISTA" forest/azione estetica. Torre Punta Penne (BR. 21 maggio 1995. Pieghevole.

1995 "DONNE IN '95" collettiva d'arte, 8/9 marzo 1995. Brindisi; Cisternino (BR); Francavilla F. (BR). Pieghevole.

1994 "TOTEM/ANTITOTEM" - Happening Artistico. Latiano (BR). 2 ottobre 1994. Pieghevole.

1992 "CERNIERA", collettiva d'arte. Ceglie Messapica (BR). 9/18 agosto 1992. Pieghevole.

1991 "BIGNE'" - Impasti d'Arte - collettiva d'arte. Ceglie Messapica (BR). 17/25 agosto 1991. Pieghevole.

1989 "CEGLIE CITTA' APERTA" - il colore sui tetti - collettiva d'arte. Ceglie Messapica (BR). 14/19 gennaio 1989. Invito.



ATTIVITA' TEATRALI

2008/09 "A PIEDI NUDI SUL PALCO" - Teatro Comunale di Ceglie Messapica (BR).

2007 "Unadiecicentomille NERO VITE" - Teatro Comunale di Ceglie Messapica (BR).

2006 "SOPPALCO" - Teatro Comunale di Ceglie M.ca (BR).



PARLANO DI ME

Adele Galetta, <<Sudario d'amore - Rosangela Chirico espone a Ceglie>>. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO. 22 VII 2018.

Maria Gioia, <<Le opere di Chirico nella chiesa di S.Anna>>. NUOVO QUOTIDIANO DI PUGLIA. 22 VII 2018.

<<Plastica e tutela dell'ambiente, incontro a scuola>>. NUOVO QUOTIDIANO DI PUGLIA. 24 III 2018

Maria Gioia, <<La tragedia del petrolchimico>>.<<Parla L'autrice di "Plastica" Battaglia per la verità>>. NUOVO QUOTIDIANO DI PUGLIA. 8 XII 2017.

Redazione Nuovo Quotidiano di Puglia, <<Una Clip pei i lavoratori "Morti di fabbrica" La canzone-denuncia Ispirata da "Plastica". A 21 anni dalla morte di Donato Chirico, operaio nel Petrolchimico. 28 II 2017.

Adele Galetta, "Rocco Palazzo,<<Cade la Neve>> - su you tube il brano dedicato ai padri perduti". LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO. 21 II 2017.
28 II 2017.

Redazione La Gazzetta del Mezzogiorno, <<SENZA DI TE>> di Rocco Palazzo.Il videoclip è stato girato ad Ostuni. 8 IX 2017.

Maria Gioia, <<Nella Tenerezza dei Clochard c'è la speranza per il futuro>>. NUOVO QUOTIDIANO DI PUGLIA.23 II 2017.

Adele Galetta, <<Clochard>>, è il corto ideato da Matacchiera e Rosangela Chirico. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO. 21 II 2017.

Mino De Masi, <<Agonia Lunga ....>> 11 XI 2016. NUOVO QUOTIDIANO DI PUGLIA.

Mino De Masi,<<Nessuna giustizia per mio padre morto vent'anni fa>>. 30 XI 2016. NUOVO QUOTIDIANO DI PUGLIA.

Mattia Curri, tesina di diploma: "Inquinamento e Degrado Ambientale". Giugno 2016.

Redazione Nuovo Quotidiano di Puglia, <<Al Majorana la presentazione di "Plastica">>. 6 III 2016.

Redazione La Gazzetta del Mezzogiorno, <<Plastica>>, Rosangela Chirico incontra questa mattina gli studenti del <<Majorana>>. 6 III 2016.

Katiuscia Di Rocco, <<Plastica, quando il dolore dei figli scrive le storie lavorative di padri esemplari. Rosangela Chirico racconta del suo papà, operaio al petrolchimico, morto nel 1996>>. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 26 XI 2015.

Gabriella Gallozzi, <<Con gli occhi di una bimba nella fabbrica dei veleni>>. BOOKCIAK MAGAZINE, 28 IX 2015.

Redazione e cultura SALTINARIA, <<“Plastica. Storia di Donato Chirico operaio petrolchimico” di Rosangela Chirico>>. SALTINARIA, 2 VII 2015.

Stefano Savella, <<“Plastica” di Rosangela Chirico>>. PUGLIALIBRE, 3 VIII 2015.

Giulia Siena, <<Plastica, storia di Donato Chirico operaio petrolchimico”, quando il lavoro si paga con la vita>>. CRONICALIBRI, 4 IX 2015.

Redazione IL LIBRAIO, <<Storia di mio padre, operaio petrolchimico a brindisi, morto di lavoro>>. II LIBRAIO, 20 VIII 2015.

Adele Galetta, <<Plastica, figlia racconta l’odissea di un lavoratore del petrolchimico>>. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO, 11 VIII 2015.

Suma Vincenzo <<“Plastica”: un libro scritto con l’anima>>. Blog AMARCORD Ceglie, 30 VII 2015.

Paola Bisconti, <<Plastica. Storia di Donato Chirico operaio petrolchimico>>. LINKIIESTA, 29 VII 2015.

Carmen Vesco, DESTINO DI “PLASTICA” QUANDO IL LAVORO UCCIDE. NUOVO QUOTIDIANO DI PUGLIA – Brindisi, 24 VII 2015.

Redazione BRINDISI REPORT, <<“Plastica”: Rosangela Chirico racconta la storia di una famiglia operaia>>. BRINDISI REPORT, 21 VII 2015.

Ludovica Anelli, <<La calda estate del libro a Brindisi: dodici appuntamenti con gli scrittori>>. BRINDISIREPORT, 20 VII 2015.

A.Tundo, <<QUANDO LA PLASTICA E' VENDUTA AL COSTO DELLA VITA: STORIA DI DONATO CHIRICO OPERAIO PETROLCHIMICO>>. IL FATTO QUOTIDIANO, 11 VII 2015.

F.Bizzati, <<UNA NOVELLA PETROLCHIMICA. PLASTICA di Rosangela Chirico>>. TEMPO RUBATO, 10 VII 2015.

A.Galetta, <<Quando la Plastica significa morte>> Libro su vittima del Petrolchimico. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO, Brindisi,25 VI 2015.

A. Laveneziana, <<"Le Essenze di Ruach", mostra al Perrino>>. L'artista cegliese Rosangela Chirico ha esposto le sue opere durante la giornata nazionale del sollievo. SENZA COLONNE - Brindisi, 9 VI 2012.

<<Favole per dare sollievo ai Malati>>. QUOTIDIANO - Brindisi 28 V 2012.

<<Giornata del sollievo nell'ospedale Perrino>>, QUOTIDIANO - Brindisi 27 V 2012.

P.Faggiano, <<Profumo di libri>> è <<Un rumore di gabbiani>>, LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 7 V 2009.

A.Nenna, La presentazione del libro e del DVD di Cristaldi "Un rumore di gabbiani". BARI SERA, 7 II 2009.

P.Faggiano, ARTE CONTEMPORANEA CINQUE OPERE DIGITALI SUL TEMA COMUNE: LA SENSORIALITA' <<Arte a servizio della società>> Rosangela Chirico dona le sue opere ai <<Progetti per la Radioterapia>>. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 31 XII 2009.

<<Opere d'arte nella sala d'attesa dei malati>>. QUOTIDIANO - Brindisi, 28 XII 2009.

I quadri di Rosangela Chirico in Radioterapia, <<Il "Perrino" si impreziosisce con l'arte>>. SENZA COLONNE - Brindisi, 27 XII 2009.

A.Scarafilo, <<Battiti d'arte>> quando la poesia coinvolge davvero. Ceglie la serata finale un successo. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 19 V 2008.

P.Faggiano, Le <<Nerovite>> di Biondi. Le presenta sabato a Ceglie Messapica il <<Teatro della calce>>. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 18 IV 2007.

A.Caputo, <<Nero vite, tra normalità e follia>> Messa in scena l'opera prima…. SENZA COLONNE, 26 IV 2007.

P.Faggiano, <<Il teatro come esperienza di vita>>. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 24 VI 2006.


P.Faggiano, <<Le ali della vita>> di Angelo Cassese. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 17 XII 2005.

Opera prima di un poeta disabile. QUOTIDIANO - Brindisi, 9 XII 2005.

A.Scarafilo, <<Le Ali della vita>> di Angelo Cassese. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 9 XII 2005.

Angelo Cassese presenta "Le ali della vita" raccolta di poesie. PUGLIA PRESS, Manduria (TA) 7 XII 2005.

A.Scarafilo, Concorso di poesia religiosa. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 4 I 2004.

L.Di Presa , <<Natale… musica e poesia>>. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Brindisi, 3 I 2003.

A.D'A. Ceglie, "Petali di cuore" aperta sino a stasera. PAESE NUOVO - Brindisi, 4 VIII 2002.

Promossi con lode: tanti i pugliesi fra i vincitori di 'Poeti nella società', "PUGLIA", Modugno (BA), 31 VII 2002.

R.Bellinvia, "Poeti nella società" dalla Svizzera a Cursi. CORRIERE DEL GIORNO, 28 VII 2002.

N.Semeraro, Un musicista senza passaporto. CEGLIE PLURALE - Ceglie M.ca, n.10/11, luglio/agosto 2002.

Musica e colore omaggio a Domenico Modugno. QUOTIDIANO - Brindisi, 20 VII 2002.

L.Di Presa, Dedicato a Mister Volare. GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari, 29 VII 2002.

G.L. Ceglie concerto jazz omaggio a Domenico Modugno , "QUOTIDIANO", Brindisi, 17 VII 2002.

Luca Di Presa, CEGLIE/Sabato prossimo concerto omaggio a Modugno. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO, Bari, 13 VII 2002.

Trofeo città di Lecce: ecco chi sono i vincitori. LECCE SERA - Lecce, 22 V 2002.

Tutti i vincitori del premio "Città di Lecce. QUOTIDIANO - Lecce, 22 V 2002.

Coppe, attestati e targhe consegnati dal <<Cenacolo>>. LA GAZZETTA DI LECCE - Lecce, 21 V 2002.

Mostra a Campi. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Lecce, 3 VI 1999.

L.Di Presa, Giorno 16 il cardinale Salvatore De Giorgi per S. Rocco. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari , VIII 1998.


L.Di Presa, La comunità di S.Rocco prepara la gran festa. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari, 12 VIII 1998.

L.Di Presa, Ceglie celebra il centenario della chiesa di S. Rocco. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari,VIII 1998.

L.Di Presa, Un'asta di beneficenza per raccogliere fondi destinati ad un'antica chiesa. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari, 25 VIII 1995.

F.D.S. <<Cegliestate>> è anche arte contemporanea. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari, 7 VIII 1995.

F.Mandese, Artisti in spiaggia per l'ambiente. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari, 21 VI 1995.

F.Mand, Giornata della donna. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari, 8 III 1995.

A.C. La periferia, fucina d'idee. QUOTIDIANO - Brindisi, 24 II 1990.

L.Di Presa, Tanti pittori in erba per un futuro migliore. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari, 19 I 1989.

A.C. Il colore dei tetti contro l'indifferenza. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - Bari, 14 I 1989.



PERCORSO di RICERCA e SPERIMENTAZIONE ARTISTICA di ROSANGELA CHIRICO

ANNO 1989/1990 - AMEBOIDI -
Sviluppo pittorico che origina dall’osservazione dell'ambiente circostante. Un approfondimento dei canoni vitali esistenti tra la flora e la fauna, dove ogni cosa si decompone e ricompone in plurimi frammenti sinuosi e unicellulari - ameboidi - che l'artista ha immaginato avvilupparsi sulle superfici pittoriche. Elementi essenziali dalla quale emergono le prime creative visioni interiori, che in seguito daranno vita ad un nuovo sviluppo coloristico.

ANNO 1990/1994 - ONDE SONORE -
In questa ricerca creativa si giunge allo svuotamento delle campiture di colore esistenti nei precedenti soggetti AMEBOIDI. L’interesse dello studio pittorico si incentra sulla ricerca in ambito percettivo e sensorio. L’attenzione è rivolta ai suoni emessi dalle cose del creato. Le immagini fantastiche che originano dalla personale visione creativa (d'apprima ricercate sulla carta) si materializzano limpidamente nelle croste di colore. Le componenti sonore presenti in natura si rivelano attraverso lucenti nastri sinuosi. La ricerca pittorica è avvalorata attraverso l'ascolto sensibile che dall'orecchio - elemento fisico, si estende fino al centro dell'anima. L'udito percettivo fa giungere la Chirico ad immaginare sagome lievitanti, molto articolate, che si snodano nell'aria, nell'acqua, nel vento. Nell'intera natura. Queste visioni creative si animano attraverso la morbidezza del colore che ricalca la realtà invisibile con delicata sensorietà musicale. Le sue onde vibrano nell’universo come un canto divino che l’Eterno generosamente effonde ininterrottamente.

ANNO 1995 - OMBRATILI -
L’osservazione creativa adesso è rivolta alla perdita della consistenza materica delle cose. Esiste un ricercato svuotamento della componente coloristica. Cosi facendo originano le luminose ombre dell'anima, che riflettono sulla superficie pittorica. Sagome vacanti. Ombre del silenzio interiore. Le stesse ombre si vestono di umano. Attraverso l’assenza della materia carnale, comincia a delinearsi la visione spirituale. "Ombratili" anticipa il principio della pausa riflessiva dal quale nascerà il successivo studio pittorico dove il suono dell’anima crescerà dentro la pittorica preghiera: mistica d’amore. Una devozione già presente nel precedente percorso creativo delle "Onde Sonore".

ANNO 1996/2013 - PAESAGGI DELL'ANIMA - Poesia Visiva -
Questo studio pittorico possiede interpretazioni lirico/pittoriche. Si sviluppa attraverso una personale visione poetica, dal quale emergono i paesaggi interiori. Luoghi dell’anima. Visioni che prendono vita attraverso la veemenza delle pennellate. Spazi solcati dai segni, dalle setole, dal colore. Segni incisi come scritture che seguono i ritmi del cuore della Chirico, quando nella sua quotidianità ricerca la passione poetica che veste l’anima. Sono luoghi in cui il suo spirito creativo si libera della corporeità delle cose. Giunge a dipingere la variabilità dei cieli interiori. I cieli dello spirito creativo dentro cui aleggia il sentimento sospeso lungo un filo di colore che si innalza andando alla ricerca degli spazi che lei considera sacri. Spazi che costantemente si apriranno nelle sue ricerche successive. Sono Immensità nascoste che inducono ad allontanarsi dalle cose terrene per inoltrarsi nella profondità del vuoto umano che avvicina a Dio. Un passaggio - paesaggio di sospensione - che conduce ai suoni e alle sensorietà spirituali che si stanno diffondendo nel suo quotidiano dialogo di fede e d’amore Eterno.

ANNO 2005/2008 - SENSI ANGELICI - Poesia visiva -
I comuni mezzi espressivi che appartengono alle arti pittoriche tradizionali, non rappresentano gli unici elementi che consentono alla Chirico, la realizzazione di un’opera artistica. Il sopravvento della tecnologia multimediale anima il colore diversamente. Lo studio intensivo, che la Chirico fa, sulla tecnica impalpabile della pittura digitale origina dal desiderio di osare col dialogo delle Belle Arti. In questo spazio temporale, compaiono impronte verbo-visive. Le espressività umane combaciano con l'istante artificioso dei vettori logici. Le superfici imprimibili dai getti di inchiostro, scrivono la dinamicità del tempo attraverso la trasmissione veloce del pensiero umano. In questo aspetto sperimentale dell'arte, quindi parallelamente alla meccanica digitale, la Chirico approfondisce il trasporto temporale dinamico tra l’umanizzazione e la disumanizzazione dell’azione pittorica. In questo studio artistico le sensorietà umane si trasformano in sensorietà fenomeniche multimediali, meccaniche. tutto questo si manifesta senza subire la privazione della significazione del messaggio che si vuole comunicare. Un visione pittorica nella quale non è possibile perdere mai di vista l’occhio della fede, quello che getta lo sguardo nella sacralità quotidiana. E mentre lo spirito poetico rimane invariato, l’arte digitale diviene una variante e non una variabile del suo pensiero espressivo. Certamente, nella tipicità della creazione indiretta quale è quella dell'arte digitale, non esiste una sensibilità tattile ed olfattiva ma esiste unicamente quella visiva. Ed è proprio in questo spazio virtuale che il ruolo dell’arte deve restare insito al bello dimostrando di essere capace di sublimare ugualmente il pensiero umano.

ANNO 1989/2018 - ANGELI FIGURABILI -
In questa ricerca pittorica l’essenza buona crea la ragione d’essere. Compaiono figurazioni umane ritratte attraverso la luce incorporea di natura celestiale. Questa ricerca dà luogo all’allontanamento dalla visione terrena. Prevale il richiamo al sentimento religioso. Il divino abita pienamente il corpo umano, mentre scompone la materialità esistenziale in particelle luminose. Alla vista, l’amalgama si re-impasta tra le spesse croste di colore, generando i "Figurabili" - Entità angelicate. Nel colore si insinua la parola che si avviluppa al corpo umano. La parola riempie gli spazi visivi narrando di quanto l’anima ha sete di poesia, e di come la carne ha fame di Luce. Un crescendo di poeticità carnale dalla quale traspare l’anima che come un velo si allarga sui pensieri per ricercare l’essenza delle rinnovate percezioni sensorie. Percezioni inorganiche all’interno del sentimento lirico religioso.

ANNO 1997/2018- SUDARI D'AMORE - Poesia Visiva -
In questa ricerca creativa, l’analisi pittorica indaga il minimalismo visivo all’interno della componente umana. La poesia visiva diventa luogo nella complessa ricerca interiore dellartista. Qui la Chirico dispiega gli spazi estesi della sua spiritualità sopra superfici consunte, i “Sudari d’Amore”, sopra la quale narra il tempo antropico attraverso l'essenza divina che prevale sulla finitudine terrena. La continua ricerca di Dio genera il suo supremo linguaggio d’amore. Il colore diviene parola, quindi preghiera che predomina sullo spazio creativo della sua essenza lucente. Gli spazi del lavoro sono tessuti laceri che figurano come pelle dell' anima, sopra cui la parola lirica si ingravida di significazioni cultuali. Questo sviluppo creativo indice la Chirico a desiderare intensamente la superficie pittorica per poterla possedere ed impregnarla con la forte sacralità gestuale. I suoi segni pittorici si trasformando in mistica del colore. Pitture infuocate di divino. Lo spirito creativo abita le icone della sua devozione pittorica. Lo spazio essenzialmente bianco risuona tra le verbalità infuse dallo Spirito Creativo. La tela è il luogo. Il Sudario. Spazio della preghiera. Luogo del silenzio in cui nasce il sublime dialogo d’amore, tra lei e Dio. In questa fase la sua creatività raggiunge gli apici della sublimazione. Si carica di significazione Eternale. E' nei sudari d'amore che genera il suo essenziale dialogo tra la terra ed il Cielo. Tra l’umana finitudine e la sacra infinitudine che spazia come una rapsodia tra lei e l’eternità cristica.










Sito INTERAMENTE coperto da copyright. E' VIETATO il prelievo del materiale in esso contenuto senza l'autorizzazione dell'Artista!

L'Artista rispetta l'intelligenza e la cultura di chi legge.

Marchi e Loghi presenti sul sito sono registrati dai legittimi proprietari quindi Loro esclusiva proprietà.

Prima di visitare il sito si consiglia di leggere la Liberatoria Legale e l'Informativa sulla Privacy


free counters
www.rosangelachirico.eu© 2008-2019 Tutti i diritti riservati

Torna ai contenuti | Torna al menu